Windows 10 arriverà il 29 luglio 2015.

Windows 10Come diffusamente annunciato è finalmente in arrivo Microsoft Windows 10.

N.B. Acquistando un dispositivo idoneo (PC, Tablet, SmartPhone, etc), otterrai un aggiornamento gratuito* a Windows 10 a partire dal 29 luglio 2015.*

Queste le novità principali da noi selezionate, che ovviamente non hanno l’intenzione di essere esaustive. Per maggiori dettagli si rimanda al sito Microsoft.

  1. Il ritorno del menu Start in forma ampliata. In pratica è una “via di mezzo” tra il “vecchio” e il “nuovo” Start di Windows 8.1 che raccoglie il meglio delle due soluzioni rendendolo finalmente funzionale.
  2. Windows 10 include Microsoft Edge, un browser completamente nuovo, ideato per offrirti una migliore esperienza Web. Ti permette di scrivere o digitare note direttamente sulle pagine Web e condividile con altri, leggere articoli online senza distrazioni e salvare le tue letture preferite per accedervi in seguito.
  3. Si possono affiancare fino a quattro app nella posizione che si preferisce e vedere tutte le attività aperte in un’unica visualizzazione. Si può creare desktop virtuali se si ha bisogno di più spazio o se si vuole raggruppare gli elementi in base al progetto.
  4. Viene introdotta Cortana. E’ una app (o servizio?) che lavora tutto il giorno su tutti i tuoi dispositivi, per aiutarti a svolgere al meglio ogni attività. Imparando nel tempo, Cortana diventa sempre più personale e più utile. Può diventare inoltre un’assistente eccellente per i promemoria: te li invia al momento e nel posto giusto, così non ti fa dimenticare niente e puoi fare di più!
  5. La combinazione Alt-Tab viene rinnovata: basta premerla per mostrare non le icone ma le finestre dei programmi aperti.E’ inoltre possibile muovere le finestre aperte sui diversi desktop che appaiono in alto, creando delle scrivanie virtuali.
  6. Windows 10 parla con tutti. Grazie all’app Phone Companion smartphone, tablet e PC potranno comunicare con dispositivi Android e iOS, una scelta strategica che mostra il nuovo approccio aperto di Microsoft.
  7. Gli aggiornamenti diventano obbligatori!

In realtà diverse novità annunciate sono funzionalità già presenti in altri Sistemi Operativi e Ambienti Desktop Linux (es: MAC e GNOME in Linux), ma per Microsoft risultano essere effettivamente tali, in quanto implementati per la prima volta nella sua piattaforma.

In ogni caso, al netto da annunci e confronti, riteniamo che Microsoft Windows 10 sia finalmente un degno erede dei fratelli maggiorni Windows XP e Windows 7, e che la scelta di offrire l’aggiornamento gratuito per le versioni precedenti ad utenti con dispositivi meno recenti, sia una grande passo avanti verso la possibilità da parte dell’utente di avere la “tecnologia più avanzata disponibile sul mercato” di Microsoft. Questo da un lato protegge “l’investimento” di privati e aziende al momento dell’acquisto di un dispositivo (PC, Notebook, Tablet, etc.), dall’altro garantisce la sicurezza e la funzionalità del Sistema Operativo da parte dell’utente. Scusate se è poco!

NOTA MICROSOFT SULL’AGGIORNAMENTO A WINDOWS 10

* Windows 10 è un aggiornamento gratuito, per un periodo di tempo limitato, per dispositivi Windows 7 e Windows 8.1 qualificati (inclusi i dispositivi che già possiedi). Il nostro intento è fare in modo che la maggior parte di questi dispositivi risulti qualificata, ma esistono alcuni requisiti hardware/software e le funzionalità disponibili possono variare a seconda del dispositivo. La disponibilità dell’aggiornamento a Windows 10 per dispositivi Windows Phone 8.1 può variare in base a OEM, operatore o gestore mobile. I dispositivi devono essere connessi a Internet e avere Windows Update abilitato. Possono essere applicate le tariffe del provider di servizi Internet. Sono necessari Windows 7 SP1 e Windows 8.1 Update. Alcune edizioni sono escluse: Windows 7 Enterprise, Windows 8/8.1 Enterprise e Windows RT/RT 8.1. I clienti con contratti multilicenza e Software Assurance hanno la possibilità di effettuare l’aggiornamento a Windows 10 con offerte aziendali distinte da questa offerta. Per verificare la compatibilità e altre informazioni importanti sull’installazione, visita il sito Web del produttore del dispositivo e la  pagina relativa alle specifiche di Windows 10.

 

This entry was posted in Aggiornamento, Avvisi, Curiosità, Informazioni Commerciali, Notizie and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.