Sono tornato da poche ore da un cliente che si è fatto fare un’ufficio completo nuovo di zecca da un’azienda “X”, e tra le altre cose si è fatto installare Office365 e One Drive per gestire in mobilità e in cloud documenti importantissimi per lo svolgimento della propria attività.

A prescindere dall’insieme degli “oggetti” forniti, che possono essere anche giustificati, quello che mi ha sorpreso è il costo orario per le attività svolte: 70€/ora + IVA.

Intendiamoci, questo non è uno scandalo, anzi la professionalità va riconosciuta ed è giusto pagarla! Ma però le cose devono funzionare come un orologio svizzero. E invece no!

Il cliente lamenta l’impossibilità di utilizzare in particolare Office365, perchè gli applicativi vanno continuamente in crash e causano la perdita di dati e quindi di ore se non giorni di lavoro! Stanco di questa situazione e dell’incapacità di venirne a capo ci ha chiesto di intervenire ed effettuare una valutazione.

Come anticipato sopra, quello che mi ha sorpreso non è la scelta degli strumenti di lavoro o la struttura, ma l’oggettiva “non professionalità” utilizzata. Se non mi fosse stato garantito che il lavoro è stato fatto da una società IT, avrei probabilmente detto che sia stata messa in opera da un’autista di un qualche noto corriere di spedizioni, che ha fatto la cortesia al cliente di disimballare la merce e di collegarla come meglio gli veniva.

Condivisione delle cartelle c:\Users con permessi completi Everyone; nessun archivio dati; mancanza di un antivirus; nessun backup dei dati; nessun firewall. Ma la cosa peggiore è una connettività pessima che perde 2/3 ping ogni 10-12 secondi… con questa base come puoi offrire ad un cliente un servizio cloud (oneDrive), che tra l’altro è centrale per la sua attività? O sei un incompetente, o avevi la testa da qualche altra parte , o tutte e due insieme visto che nemmeno te ne sei accorto!

Allora grazie azienda “X”, io ora ho un nuovo cliente!!!

Aumenta la Tua sicurezza adesso

Grazie